cinemamme padova 2015Giunge quest’anno alla sua ottava edizione “Cinemamme”, rassegna cinematografica ideata dall’Associazione Città delle Mamme, dedicata ai genitori con bimbi in età da allattamento, in armonia con gli obiettivi dei progetti per la genitorialità dell’Unesco e Oms.
Progetto unico nel suo genere a Padova, la rassegna è diventata una tradizione consolidata in città che ha fatto scuola, con ottimi riscontri ovunque, anche a livello nazionale.
Cinemamme è ideata da Associazione Città delle Mamme, con il Patrocinio di Comune di Padova, Azienda Sanitaria Ospedaliera, Agis Tre Venezie, Nati per Leggere; con il supporto di CHICCO, dove c’è un bambino e di Lehning Omeopatia e la collaborazione di APS Advertising, Cinema Porto Astra, Croce Rossa Italiana – Comitato Provinciale Padova, Il Mulino a Vento Green School, Remedia Internet Solutions e ToteAdv.

Ogni giovedì alle 10.00, a partire dal 22 gennaio fino a fine aprile, al Cinema PortoAstra, sarà possibile godere, a biglietto di ingresso ridotto, dei titoli di punta della nuova stagione cinematografica, in un ambiente attrezzato a misura di bebè: luci soffuse in sala, volume più basso, così da non disturbare i bambini e possibilità entrate in sala con carrozzine, ovetti e passeggini. Sono inoltre a disposizione un fasciatoio per il cambio del bebè e lo scalda biberon.
Al termine della proiezione, inoltre, si terranno incontri tematici condotti da esperti, in cui sarà possibile ai genitori porre domande sui temi dell’allattamento, dell’interazione tra bambino e genitori, del movimento, del gioco, della nanna.

Giovedì 19 febbraio, e giovedì 19 marzo, inoltre, grazie alla collaborazione con la Croce Rossa Italiana, saranno presenti istruttori del progetto “Manovre SalvaVita Pediatriche”, volto ad aiutare ciascun individuo o gruppi di persone che sono a contatto con i soggetti in età pediatrica a conoscere, ad acquisire e saper eseguire azioni e modificare i propri comportamenti per mantenere e/o migliorare la salute dei bambini.
«Cinemamme è uno spazio di socializzazione e di sostegno a mamme e papà – spiega Angela Bigi, Presidente Associazione Città delle Mamme – Consente loro di non rinunciare al piacere del cinema senza lasciare il piccolo a casa e quindi avvertire un senso di colpa.
Può essere motivo di confronto con altri genitori, ma anche di condivisione di momenti di depressione o allegria.
Alla fine della proiezione un professionista di provata esperienza è a disposizione del pubblico».

La prima proiezione è prevista giovedì 22 gennaio, alle 10.00, con la commedia sentimentale di Paolo Genovese “Sei mai stata sulla luna?” con Raoul Bova e Liz Solari (Italia, 2015).
Guia ha 30 anni, lavora in una prestigiosa rivista internazionale di moda, guida una spider di lusso, viaggia in jet privato e vive tra Milano e Parigi.
Ha tutto, o almeno credeva di avere tutto, fino a quando si ritrova in uno sperduto paese della Puglia dove si imbatterà in Renzo, un affascinante contadino del posto.
Capisce che l’unica cosa che le manca è l’amore, quello vero.
E quando la felicità è ad un passo da lei, non saprà come raggiungerla.
Inaugura gli incontri dedicati alla genitorialità la dottoressa Beatrice Dalla Barba, neonatologa e direttrice del Nido dell’Ospedale di Padova.
Il programma dei matinée è disponibile sui siti www.portoastra.it e www.cinemamme.net