babymagazine 17 copertinaSu bambini a giocare!
Forza, a dormire! Oppure:
andate di la, c’è un cartone in Tv.
Spesso usiamo queste frasi per indicare quelle ore che utilizzeremo per le faccende, le commissioni o semplicemente per stare un po’ in silenzio.
Questo porta a delle vere e proprie liste di appuntamenti per i nostri pargoli degne di un dirigente di azienda,
variano ovviamente in base all’età per es.: ore 7 colazione ore 8 scuola/asilo ore 13 pranzo, ore 16 palestra/ piscina/ danza ore 17…. poi ci sono gli appuntamenti in base ai giorni, lun e gio, mar e sab…
Insomma tutto e di più per tenere impegnati i nostri fi gli per farli crescere forti, intelligenti, sani…
Tutto questo è naturale, bello ma, come sempre il giusto è nel mezzo: i nostri piccoli hanno bisogno di latte, sport, cultura, svago ma, più di tutto di essere amati e di avere vicini la mamma e il papà.