Trottola-BeyBladeSfida-BeyBladeL’Associazione Sportiva Dilettantistica BeyBlade Italia organizza i tornei regionali di gennaio e il campionato nazionale di febbraio.
Da semplice giocattolo a fenomeno mondiale, fino a diventare una vera e propria disciplina sportiva. BeyBlade, le mitiche trottole di nuova generazione che stanno facendo impazzire tutti i bambini italiani, dopo oltre due milioni di pezzi venduti ricevono il riconoscimento ufficiale del CONI, diventando un vero e proprio sport.
Nasce infatti l’Associazione Sportiva Dilettantistica BeyBlade Italia, che si occupa di organizzare i tornei regionali che partiranno tra gennaio e febbraio e che coinvolgeranno l’intera penisola.
A Roma il 25 febbraio, al via il primo campionato nazionale che incoronerà il blader italiano che ci rappresenterà ai mondiali di Toronto, in Canada, il 25 marzo.
Dalla pagina Facebook Beyblade Metal Master Italia è un continuo tam tam di notizie e suggerimenti, trucchi e sfide.
Su Internet i piccoli atleti si allenano e condividono le loro emozioni, oltre a consultare i calendari con tutte le tappe del torneo regionale e a iscriversi, grazie ad un’apposita sezione del sito, al torneo di loro competenza territoriale.
Torino, Milano, Perugia, Roma, Bari o Palermo: tutte le più importanti città italiane saranno la sede dei tornei regionali.
Insomma, dopo oltre 2 mila anni, le trottole non smettono di far proseliti: Beyblade infatti è davvero un fenomeno di costume, capace di mettere d’accordo i bambini di ogni età.
Basti pensare che, se i più giovani Blader hanno appena 6 anni, alcuni dei campioni più forti d’Italia passano anche i 20 anni.

trottole torneo regionale beyblade