Baby Magazine 14Fino a qualche anno fa, le famiglie numerose erano quasi una regola e, sovente si sentiva dire “è capitato”… oggi il tasso di nascite è sicuramente inferiore, ma in compenso, la gravidanza risulta essere più sicura e il progresso scientifi co ha fatto sì da ridurre drasticamente i problemi legati alla gravidanza e allo sviluppo del neonato.
Oggi invece si sente dire “l’abbiamo programmato”…
“Fare un figlio” è sempre più una decisione ponderata e presa in un contesto di “bilancio familiare” non tralasciando nessun particolare.
Le scelte in merito alla crescita del piccolo, si affrontano con sempre più attenzione e cura.
Si va dalla prima poppata, al primo gioco, fino allo sport o allo studio che intraprenderà.
Se il bisogno di donare la vita prima o poi nasce in ognuno di noi, la scelta di molte coppie è resa difficile dal “non ce lo possiamo permettere”.
Se proprio volete fare i conti, fateli correttamente: a chi sta pensando di rinunziare, posso aggiungere nella lista dei pro, di considerarlo un investimento a lungo termine, dopotutto sono i nostri figli che ci pagheranno le pensioni, ci accompagneranno al mare e ci lasceranno giocare con i nipotini.
Quindi “facciamolo capitare!”.
Perché come diceva mia nonna: “dove si mangia in otto, si mangia anche in nove!”.