Camogli foto Massimo Bisso

II edizione: tutte le attività per bambini e ragazzi
Camogli, 10-13 settembre 2015
Dopo il successo della prima edizione con 20.000 presenze di pubblico e un coinvolgimento ben più ampio sui social network, torna a Camogli da giovedì 10 a domenica 13 settembre 2015 il Festival della Comunicazione (www.festivalcomunicazione.it).

La manifestazione, ideata e diretta da Rosangela Bonsignorio e Danco Singer, è promossa da Regione Liguria (che l’ha inserita tra i Grandi Eventi in concomitanza con EXPO 2015) e dal Comune di Camogli, in collaborazione con Istituto Italiano di Tecnologia di Genova, Talent Garden di Genova, Ente Parco di Portofino, Area Marina Protetta di Portofino.

Quattro giornate dedicate ad approfondire uno degli aspetti fondanti di ogni comunicazione, il linguaggio, vedranno la partecipazione di oltre 100 ospiti.
Gli interventi sono suddivisi in quattro grandi aree: il linguaggio della cultura digitale; il linguaggio scientifico; il linguaggio delle arti e il linguaggio delle imprese.
L’iniziativa si avvale ancora una volta della “guida” di Umberto Eco, la cui lectio magistralis “Tu, lei, voi: il linguaggio e i giovani” chiude il festival.

Quest’anno la manifestazione arricchisce il programma per bambini e ragazzi, proponendo diverse iniziative studiate appositamente per loro:
Lupi di mare, laboratorio itinerante alla scoperta dei mestieri legati al mare, tra storie di pirati raccontate sull’Isola all’ombra di Castel Dragone, da rivivere tra i modelli e gli strumenti del Museo Marinaro; Smidollato o vertebrato, i bambini in veste di piccoli scienziati imparano a distinguere i vertebrati dagli affascinanti e variegati invertebrati che popolano il mare con l’aiuto di un microscopio collegato ad un computer; Tra cielo e mare: laboratorio di pittura, sotto la guida del maestro Pietro Spica, i bambini creeranno un paesaggio in cui si incontreranno magicamente cielo e mare, con nuvole, uccelli, pesci che nuotano fra le onde e barche; Pesca il pesce giusto per imparare a conoscere tutti i passaggi della filiera che i pesci fanno dal mare fino alla nostra tavola, in collaborazione con Costa Edutainment, nell’ambito del progetto Sea for Society; Robot e materiali intelligenti, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Tecnologia, per toccare con mano il Plantoide (il primo robot ispirato alle piante), conoscere nuovi materiali dalle infinite applicazioni come il grafene, e i diversi usi dei sistemi di visione artificiale con applicazioni nella diagnostica per immagini e nella video sorveglianza; Coderdojo, una palestra per imparare a programmare con il pc divertendosi: il coder è chi utilizza un linguaggio informatico per programmare, il dojo è una palestra di arti marziali giapponesi.
Il laboratorio, già sperimentato in Italia all’interno di alcune scuole, si svolgerà con la collaborazione di Talent Garden di Genova, una community internazionale di innovatori del digitale;
Tutte le iniziative sono gratuite e aperte al pubblico fino ad esaurimento posti.
A partire da agosto, sarà possibile iscriversi ai laboratori e prenotare online i biglietti per aver accesso agli spazi delle conferenze.

Festival della Comunicazione Camogli 2015