festival della mente 2016

Sarzana, 2-4 settembre 2016
La tredicesima edizione del Festival della Mente, il primo festival in Europa dedicato alla creatività, si terrà a Sarzana da venerdì 2 a domenica 4 settembre con la direzione scientifica di Gustavo Pietropolli Charmet e la direzione artistica di Benedetta Marietti (www.festivaldellamente.it).

Il Festival della Mente, promosso dalla Fondazione Cassa di Risparmio della Spezia e dal Comune di Sarzana, si propone di esplorare, attraverso una quarantina fra incontri, spettacoli e momenti di approfondimento culturale, la nascita e lo sviluppo delle idee e dei processi creativi, toccando anche temi di attualità sociale e scientifica per aiutarci a comprendere la realtà di oggi.
Per tre giornate grandi scienziati, scrittori, artisti, fotografi, architetti, filosofi, psicologi, storici quest’anno condivideranno la loro creatività e il loro sapere, con un linguaggio accessibile a tutti, sul tema dello spazio.

«Il festival sarà come sempre dedicato all’indagine dei processi creativi, e quest’anno abbiamo scelto come filo conduttore la parola “spazio”» spiegano i due direttori. «Dallo spazio urbano allo spazio interstellare, dallo spazio delle relazioni allo spazio geometrico, “spazio” è un concetto che racchiude molteplici significati e può essere declinato in molti modi. È possibile così affrontare temi e campi diversi del sapere, “spaziando” dalle più recenti scoperte scientifiche agli ambiti di pensiero artistico e umanistico, in linea con la vocazione multidisciplinare e divulgativa del Festival della Mente».

In programma, come sempre, una sezione per bambini e ragazzi: un vero e proprio festival nel festival, curato quest’anno da Francesca Gianfranchi, con il contributo di Carispezia – Crédit Agricole, che prevede 22 eventi fra laboratori, spettacoli, letture animate, incontri, passeggiate.
Durante i tre giorni del festival, ritorna anche la mostra creativaMente kids – quando la creatività diventa un mestiere, che presenterà al pubblico opere e oggetti dedicati al mondo dei bambini e progettati da artisti, illustratori e designer locali.

Prosegue la pubblicazione dei volumi della serie “i Libri del Festival della Mente”, edita da Laterza e diretta dal 2015 da Benedetta Marietti. A fine agosto uscirà il nuovo volume di Guido Barbujani dal titolo Gli africani siamo noi.

Come ogni anno saranno numerosissimi i volontari del festival, ragazzi delle scuole superiori di secondo grado, studenti universitari, associazioni culturali, che con il loro entusiasmo e la loro energia contribuiranno al successo della manifestazione.

Informazioni su www.festivaldellamente.it