mela marleneLe mele Marlene® raccolte in Alto Adige/Südtirol dai 5.200 soci del Consorzio VOG, non sono solo buone da mangiare, ma possono diventare anche l’ingrediente principale di una  festa per ragazzi.
Ecco alcuni giochi e una golosa ricetta per coinvolgere i più piccoli insegnando loro a mangiare sano, tra una risata e l’altra.

 

 

Una mela Marlene® è lo spuntino ideale per bambini e ragazzi.
Succosi e ricchi di sostanze nutrienti, i frutti coltivati nel cuore delle Alpi italiane hanno infatti tutte le caratteristiche per soddisfare i bisogni di chi è ancora nell’età della crescita.
Quando poi la bontà e il benessere si sposano con il divertimento, le mele possono diventare anche le protagoniste delle feste dei ragazzi.
Dall’Alto Adige/Südtirol, terra di origine dei frutti Marlene®, arrivano alcuni suggerimenti su come utilizzarle per giocare e divertirsi.

La pesca delle mele
Si tratta di un gioco tradizionale delle zone di provenienza delle mele Marlene®. Alcune mele vengono messe a galleggiare in un grosso secchio o una bacinella piena di acqua. I partecipanti devono cercare di estrarre una mela dal secchio usando solo la bocca per afferrarla. Le dimensioni del frutto e la buccia liscia bagnata renderanno questa impresa tutt’altro che facile!

La scherma dei cucchiai
Ecco un altro gioco che porterà divertimento e risate a tutti. Ad ogni bambino verranno assegnati due cucchiai, uno per ogni mano. Un cucchiaio sarà vuoto, mentre sull’altro verrà appoggiata una mela. La sfida sarà quella di cercare di fare cadere le mele agli altri bambini, senza perdere la propria. Il risultato: una allegra scherma di cucchiai!

Un puzzle goloso
Prendete una mela per ogni bambino e tagliatela in pezzi irregolari, di forme e dimensioni diverse.
Partendo da questi pezzi ogni bambino dovrà riassemblare la mela.
Vincerà chi ci riuscirà per primo.
Per aiutarsi, si possono infilare degli stuzzicadenti ai lati di ogni pezzo, in modo tale che restino fermi durante la “soluzione” del puzzle.
Per chi non vince, il premio di consolazione è un’ottima merenda a base di mela!

Schiena contro schiena
Questo è un gioco molto adatto a gruppi numerosi. Vengono formate squadre di due bambini ciascuna. Ogni coppia deve disporsi schiena contro schiena: tra di esse viene incastrata una mela. Le squadre dovranno tentare di portare a termine un breve percorso senza fare cadere la mela: ogni volta che questo succederà, la coppia ripartirà da capo. Vincerà chi completerà il percorso nel minor tempo.

Ci sono inoltre tante altre possibilità per giocare con le mele Marlene®.
Per i più grandicelli, perché non fare una gara a chi riesce a tagliare il pezzo più lungo di buccia, o scatenare la propria creatività trasformando la metà di una mela in un simpatico viso con uvetta e glassa di zucchero?
Ogni idea è buona per stimolare la creatività dei giovanissimi, che tra un morso e l’altro potranno mettere alla prova la propria fantasia, imparando ad apprezzare la frutta e a introdurla gradualmente nella propria alimentazione.

marlene mele