Parto in casa, per la SIN una scelta rischiosa

Anche se è una percentuale poco significativa, in Italia continuano ad aumentare le donne che scelgono questa antica pratica. Sono in aumento le donne che decidono di partorire in casa. Una scelta, secondo la Società Italiana di Neonatologia (SIN), che mette a rischio la salute del bambino e della mamma, discussa durante l’ultimo Congresso Nazionale della SIN. Anche se la percentuale è ancora molto bassa rispetto al totale dei neonati (0,1%) la tendenza è in crescita e lo scorso anno si stima siano venuti alla luce tra le mura domestiche circa 500 bambini. Un numero senza dubbio inferiore a...

Leggi tutto…

Lo svezzamento: le prime pappe

E’ il passaggio da un’alimentazione esclusivamente a base di latte (materno o formulato) ad un’alimentazione “mista” in cui trovano posto i cereali, la carne, la frutta e la verdura. Lo svezzamento coincide col momento in cui, nella vita del lattante, intervengono i primi tangibili cambiamenti d’abitudini, non solo alimentari ma anche di comportamento.   Il lattante deve essere alimentato solo con il latte possibilmente fino a quattro mesi, o anche cinque se il latte è materno; in seguito invece è indispensabile variare l’alimentazione per adeguarsi alle nuove esigenze nutrizionali e psicologiche del bambino che cresce.   Dal punto di...

Leggi tutto…

La disostruzione pediatrica: il manuale della SIPPS

SIPPS, disostruzione pediatrica: a Firenze la presentazione della prima “Guida sulla sicurezza a tavola” Il manuale della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale insegna ad eseguire la “manovra salvavita”. Una “Guida sulla sicurezza a tavola”. Un manuale unico nel suo genere per insegnare, e per imparare attraverso semplici e pratiche regole, le manovre di disostruzione pediatrica. Il documento, 16 pagine in formato tascabile (A5), viene presentato domani pomeriggio, 11 ottobre 2016 alle ore 16.00 a Firenze nella splendida cornice del Salone dei Cinquecento a Palazzo Vecchio.   La Guida, dal titolo “La sicurezza a tavola. Genitori oggi: i...

Leggi tutto…

Influenza nel bambino: prevenire e aiutare il sistema immunitario

Nei primi anni di vita e in età scolare i bambini sono maggiormente soggetti all’influenza e ad altre malattie da raffreddamento sia perché le loro difese immunitarie sono ancora in via di sviluppo, sia per la costante esposizione a virus e batteri dovuta alla permanenza per molte ore al giorno in luoghi chiusi (asili, aule e mense scolastiche, ecc.), a stretto contatto con coetanei e insegnanti potenzialmente infetti. Tuttavia, se il bambino è complessivamente sano, ciò non deve rappresentare un particolare motivo di preoccupazione perché il suo organismo è perfettamente in grado di contrastare sintomi influenzali e raffreddori.  ...

Leggi tutto…

10 regole per allattare al seno

Nei mesi scorsi, la SIN, assieme ad altre società scientifiche pediatriche (SIP, SIGENP, SICuPP e SIMP) ha sottoscritto un importante documento chiamato “Position Statement sull’Allattamento al seno e uso del latte materno/umano”, che nasce dalla necessità di tracciare una linea d’azione comune tra gli operatori del settore, offrendo dei riferimenti professionali precisi in materia di alimentazione infantile, che possa servire come riferimento anche alle famiglie. Presso il Ministero della Salute è stato, inoltre firmato, in presenza del Ministro della Salute Beatrice Lorenzin, il documento “Promozione dell’uso del latte materno nelle Unità di Terapia Intensiva Neonatale (TIN) ed accesso dei...

Leggi tutto…

Alimentazione nel primo anno di vita

Il latte materno costituisce un alimento unico e insostituibile; l’allattamento materno, quando è possibile,va quindi sempre consigliato e raccomandato. Il rapporto che esiste tra le abitudini alimentari e la personalità del bambino,ha inizio poco dopo la nascita e le regole alimentari contribuiscono a mantenere l’equilibrio emotivo del bambino,che deve aver inizio fin dalla prima poppata. Già in utero il neonato acquisisce la capacità di inghiottire e deglutire; il feto deglutisce, infatti, ogni ora, circa 20ml di liquido amniotico che passa dall’intestino, è riassorbito, eliminato attraverso il rene e di nuovo deglutito. Subito dopo il parto, il bambino è pronto...

Leggi tutto…

Il bambino obeso

Il bambino obeso vale tanto oro quanto pesa. Per l’industria alimentare l’obeso è considerato un vero capitale. Una persona grassa mangia e consuma di più rispetto a una normale. Ciò significa che un bambino ancor più di un adulto è un “grasso” investimento sulle prospettive di vendita. Sfruttando la vulnerabilità psicosociale, biologica ed economica dell’acquirente, molte industrie alimentari spingono al consumo di cibi oltre che poco sani anche di scarso apporto nutrizionale. Patatine fritte, snack supercalorici, hot dog iperfarciti, dolciumi, cibi ricchi di sale e creme, insomma il cosiddetto “Junk Food” o cibo spazzatura è sottoaccusa non solo perché...

Leggi tutto…

SAM 2016: settimana mondiale per l’Allattamento Materno

1-7 Ottobre 2016 Ogni anno viene celebrata un’intera settimana per l’allattamento materno, una settimana ricca di molte iniziative, dibattiti, flash mob, tavole rotonde con partecipazione di mamme, papà, bimbi o chiunque voglia sostenere l’allattamento al seno con la propria partecipazione, così come molte figure -professionali e non- che si adoperano per sensibilizzare la società e proteggono, promuovono e sostengono l’allattamento al seno.   In tutto il mondo si celebra il WABA –the World Breastfeeding Week- in Italia Sam (Settimana per l’Allattamento Materno) coordinato dal MAMI (Movimento Allattamento Materno Italiano) che si interfaccia con una pluralità di gruppi territoriali e...

Leggi tutto…

Balbuzie: c’è una via di risoluzione?

Da sempre motivo di scherno nei confronti di chi ne soffre. Nei bambini può sviluppare sfiducia in sé e paura di parlare non solo in pubblico ma anche in famiglia o con gli amici. Per quanto se ne parli poco, di balbuzie sono affetti circa 70 milioni di persone nel mondo con un rapporto uomo/donna di 4 a 1. Nel 75% dei casi il disturbo insorge tra i 2 e i 4 anni e solo in rari casi può manifestarsi in età adulta a seguito di eventi neurologici. Il bimbo che balbetta è ben conscio delle sue difficoltà di...

Leggi tutto…

A settembre visite odontoiatriche gratuite di Missione Salute

Prosegue fino al 31 dicembre 2016 la campagna di promozione dell’igiene orale firmata Colgate: visite odontoiatriche di controllo gratuite prenotabili tramite il sito www.prontodentista.it, in collaborazione con il network specializzato in servizi sanitari odontoiatrici Pronto-Care. Prenotando sul sito una visita entro il 31 dicembre 2016 sarà possibile accedere per un anno a un tariffario agevolato rispetto a quello ufficiale Pronto-Care e usufruirne presso uno degli oltre 6.000 studi aderenti all’iniziativa. Per una corretta igiene orale, gli esperti sottolineano l’importanza della visita odontoiatrica e raccomandano controlli almeno due volte l’anno, sia per gli adulti che per i bambini. Ciononostante, in...

Leggi tutto…

Ridiamo emozioni ai bambini

Realizzati presso la Chirurgia Pediatrica del San Matteo di Pavia la Sala d’attesa emozionale e il Tunnel magico Pavia. Venerdì 29 luglio 2016 presso il Reparto di Chirurgia Pediatrica del Policlinico San Matteo di Pavia è stata inaugurata la Sala d’attesa emozionale e il Tunnel Magico progettati dall’arch. Agostino Danilo Reale con la speciale collaborazione degli artisti e designer di fama internazionali Gaetano Pesce, Willow e Marco Lodola. La Sala d’attesa emozionale e il Tunnel Magico fanno parte del progetto Ridiamo emozioni ai bambini ideato dalla prof.ssa Gloria Pelizzo, Direttore della Struttura di Chirurgia Pediatrica. Il progetto, curato da...

Leggi tutto…

Principali problematiche neonatali, congresso SIN 12-15 ottobre 2016

Si terrà a Napoli il XXII Congresso Nazionale della Società Italiana di Neonatologia (SIN), con una formula tutta nuova. Non verrà presa in considerazione infatti un’unica categoria di neonati su cui discutere ed aggiornarsi, ma verranno trattate le principali problematiche neonatologiche in tre diverse situazioni: il neonato dimesso dall’ospedale, quello degente al nido e quello ricoverato in Patologia Neonatale o in Terapia Intensiva (TIN). In questo modo potranno essere coinvolti tutti coloro che lavorano in ambito neonatologico, dai Pediatri di Famiglia ai liberi professionisti, dai Neonatologi che operano in un nido, spesso aggregato ad una Struttura Complessa  di Pediatria,...

Leggi tutto…

X CONGRESSO NAZIONALE FIMP 2016 1000 Giorni Più

Pisa 29 settembre – 01 ottobre 2016 Ogni genitore desidera per il proprio bambino una vita sana, felice e ricca di potenzialità. La chiave per raggiungere questo scopo si trova nei primi mille giorni (e più): dalla gravidanza (e oggi sappiamo anche un po’ prima) ai primi anni. Questa ristretta finestra temporale ci offre l’opportunità di realizzare una serie di interventi in grado di determinare la qualità della salute futura, attraverso la profonda influenza sulla crescita, sullo sviluppo emozionale e sul potenziale cognitivo e di apprendimento. Promuovere responsabilmente lo sviluppo ottimale di ciascun bambino, infatti, migliora a lungo termine...

Leggi tutto…

Planner delle vaccinazioni

Prezzo Gratuito Fai il vaccino al tuo bambino e poi divertiti con lui a schiacciare virus e batteri con un dito! Scarica la App gratuita ”Planner delle vaccinazioni” del Ministero della salute, per avere sotto controllo le vaccinazioni del tuo piccolo. A cosa serve: la App suggerisce le vaccinazioni da fare e quando farle, ed è anche un utile pro-memoria per ricordare le dosi già somministrate. Come funziona: imposta i dati del bambino, aggiungi se vuoi una sua foto e i riferimenti del pediatra. L’App propone le date consigliate per la prima dose dei vaccini (in base al Piano...

Leggi tutto…

Giornate di aggiornamento in pediatria

Polignano a Mare dall’ 11 al 15 luglio 2016 Il Corso è accreditato per Pediatri e Neonatologi Sala Congressi Hotel Castellinaria – Polignano (BA) 11/07/2016 Registrazione partecipanti Presentazione del corso Presidente: Sofia Maria Rosaria Matarese 12/07/2016 Moderatore: Angelo Capristo Ematologia – anemia drepanocitica: una vecchia malattia, una nuova realtà Sofia Maria Rosaria Matarese Asma – il destino del bambino con broncospasmo ricorrente in età prescolare Carlo Capristo 13/07/2016 Moderatore: Luigi Orfeo Neonatologia – encefalopatia neonatale non ipossico ischemica Antonia Romano, Lidia Mari Reumatologia – recenti acquisizioni in tema di malattia reumatica Francesco De Maddi 14/07/2016 Dermatologia – dermatite atopica...

Leggi tutto…

La sindrome Shaken baby

Una patologia grave ma poco conosciuta Cosa è la sindrome del Shaken Baby? La sindrome Shaken Baby (SBS) è la conseguenza di una forma di maltrattamento di minore. Scuotendo fortemente un bambino tenuto per le braccia o al busto si provoca una rotazione involontaria ripetuta della testa e degli arti. Ciò porta ad una accelerazione diversa del tessuto cerebrale e dell’osso cranico. La conseguenza è un’abrasione del cervello contro la Dura mater (corteccia cerebrale dura ) fissa all’osso. In tal modo si arriva ad una lesione longitudinale dei vasi sanguigni (vene pontine) che vi intercorrono verticalmente verso l’alto. Emorragie...

Leggi tutto…

La buonanotte al buio

Il momento di andare a nanna arriva per tutti, ma ciascuno lo vive a modo suo: per qualcuno è un momento piacevole perché dormendo si può finalmente smaltire la stanchezza accumulata durante la giornata, ma per qualcun altro viene vissuto come un distacco dalla realtà, come un allontanarsi da un mondo per recarsi in chissà quale altro. Tra questi ovviamente troviamo i più piccoli che, facendo coincidere il momento di andare a dormire con l’arrivo del buio, vivono questo evento con ansia, paura e agitazione. Cosa pensano i bambini del buio? Sicuramente per la maggiorparte di loro il buio...

Leggi tutto…

Dermatite atopica

Come tenere i sintomi sotto controllo Gli aspetti più importanti della prevenzione delle recidive nella  dermatite atopica sono il controllo  del prurito tramite emollienti specifici e l’uso dei probiotici con Lactobacillus rhamnosus GG Le allergie infantili sono in forte aumento tanto che 1 bimbo su 4 ne è colpito in età prescolare. Tra le manifestazioni più diffuse la rinite allergica interessa il 25% dei bambini seguita  dall’asma nel 10% dei casi e dalle allergie  alimentari nel 3% nei primi 2 anni. Ma il vero flagello per i nuovi nati è rappresentato dalla dermatite atopica che, negli  ultimi anni, ha...

Leggi tutto…

La diagnosi di rosolia

La rosolia contagiosa da circa una settimana prima della comparsa dell’eruzione cutanea a circa 4 giorni dopo la scomparsa della stessa. Prima dell’introduzione del vaccino le epidemie di rosolia erano molto frequenti, l’80% della popolazione contraeva la malattia prima dei 20 anni e non erano rari gli aborti dovuti alla sindrome da rosolia congenita. La rosolia, nota anche come rubella o terza malattia è una malattia esantematica trasmessa dal rubella virus, un rubivirus appartenente alla famiglia dei togavirus, in grado di infettare solo gli esseri umani e non gli altri esseri viventi. Viene contratta tramite il contatto interumano (es....

Leggi tutto…

Disturbi dell’età evolutiva

Disagio minorile L’età evolutiva indica una fascia di anni che vanno dall’infanzia all’adolescenza. Durante questo percorso i cambiamenti da affrontare sono molteplici e riguardano sia lo sviluppo fisico che cognitivo che comportamentale. Tappe fondamentali come l’inizio della scuola, l’integrazione con gli altri, l’apprendimento di regole, il cambiamento del corpo, sono delle “sfide” importanti e possono provocare disagi e alterare il normale comportamento. Il problema sta nell’individuare i comportamenti spesso latenti e non ancora manifesti e saper cogliere i campanelli di allarme. A chi compete questo compito? In primis ai genitori, che però spesso tendono a nascondere più o meno...

Leggi tutto…

Se non hai trovato quello che cerchi, puoi provare ancora:

Oppure puoi segnalarlo,
compilando il form a lato, grazie!

13 + 2 =