Musicoterapia vocale

Musicoterapia vocale

Un’équipe di neurologi ha verificato e pubblicato sulla rivista dell’Accademia Americana delle Scienze “PNAS” che il trattamento dei disturbi del linguaggio con la musicoterapia vocale in particolare e la pratica strumentale più in generale, potenzia…

leggi tutto

Acne neonatale

Appena nato il bambino presenta dei piccoli brufoletti? L’acne del neonato non è preoccupante e non necessita di alcuna terapia.

leggi tutto
Scarlattina

Scarlattina

Sapevi che la Scarlattina, a differenza di altre malattie esantematiche, è causa da un batterio e non da un virus?

leggi tutto
Rosolia

Rosolia

Malattia esantematica dai sintomi lievi che può comportare diversi rischi se contratta in gravidanza

leggi tutto
Varicella

Varicella

Tra le malattie infettive che si contraggono più facilmente durante l’infanzia. Scopri come riconoscerla

leggi tutto
Writing Codex®

Writing Codex®

Il Metodo Writing Codex® è finalizzato ad aiutare il bambino a recuperare le proprie capacità di scrittura, a sviluppare potenzialità…

leggi tutto
Unschooling

Unschooling

Apprendimento non mediato, nel quale l’unico protagonista è il bambino-ragazzo. A lui viene lasciata la libertà di…

leggi tutto
La vitamina D prodotta dalla pelle

La vitamina D prodotta dalla pelle

L’esposizione della pelle ai raggi ultravioletti rompe il legame chimico di uno dei suoi anelli ciclici trasformando questo grasso in un poliene a catena aperta (previtamina D). La vitamina D regola importanti funzioni, e quasi tutte le cellule del corpo umano possiedono recettori per questo straordinario ormone.

leggi tutto
Sviluppo del linguaggio. Come capire se c'è un problema

Sviluppo del linguaggio. Come capire se c'è un problema

Di estrema importanza pratica, da considerarsi alla stregua delle tabelle di normalità del peso e dell’altezza, è la tabella di normalità dello sviluppo del linguaggio. Pediatri e medici che entrano a contatto con bambini di età compresa tra 1 e 3 anni, dovrebbero tenerla presente affinché si cominci ad estinguere quella pericolosa abitudine di minimizzare la portata di segnalazioni di bambini in ritardo di acquisizione del linguaggio.

leggi tutto
Perchè vaccinarsi in gravidanza contro la Pertosse

Perchè vaccinarsi in gravidanza contro la Pertosse

Vaccinare per la pertosse tutte le donne in gravidanza azzera il rischio che questa infezione colpisca il bimbo entro il suo primo anno di vita, sia perchè impedisce malattie o ricadute per la madre durante la gestazione e sia perché rende immune il feto grazie al passaggio attraverso la placenta di anticorpi specifici in grado di proteggerlo anche dopo la nascita.

leggi tutto

Non hai trovato quello che cercavi?
Puoi provare a cercare ancora:

search-baby-magazine

Oppure puoi segnalarlo compilando questo form, grazie!

1 + 1 =

fondo