I benefici dell’allattamento al seno

Sostanze componenti del latte materno e loro funzioni La promozione dell’allattamento al seno è promozione di salute, l’Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda alle madri di allattare almeno sei mesi il loro bimbo. Le proteine specifi che del latte sono: caseine (alfa, beta e gamma), alfa-lattoalbumina, Immunoglobuline IgA (frazione in quantità molto importante), lattoferrina. La lattoalbumina e la lattoferrina facilitano l’assorbimento di ferro. La lattoferrina, per questo, protegge l’intestino dalle infezioni da Escherichia coli, batterio che per vivere necessita di un ambiente ricco di ferro. Le proteine di origine plasmatica sono: sieroalbumina, Immunoglobuline IgG e IgM (presenti in scarsa quantità...

Read More

Amniocentesi

L’amniocentesi è uno degli esami che fanno parte di quell’aspetto procedurale della sorveglianza del benessere materno-fetale che è la diagnosi prenatale. L’amniocentesi consente di raccogliere campioni di cellule fetali contenute nel liquido amniotico sulle quali è possibile fare diagnosi di anomalie cromosomiche (sindrome di Down, di Turner…) o di mutazioni geniche del feto (talassemia, fibrosi cistica, distrofia muscolare…). Essendo l’età materna avanzata, il fattore di rischio di generare un figlio con patologia cromosomica è alto, l’amniocentesi è indicata e raccomandata alle donne che hanno superato i 35 anni di età. Alle donne di età inferiore a 35 anni è...

Read More

Il puerperio

Caratteristiche fisiologiche Il puerperio è il periodo di tempo che inizia subito dopo l’espulsione della placenta e termina con la ripresa dell’attività ciclica ovarica. notevole importanza la componente psicoemozionale. Ed è di ciò che l’ostetrica deve tenere conto per pianificare il suo intervento che non sarà solamente tecnico ma anche supportivo e di sostegno. La fatica sembra essere un problema molto comune, risultato della spossatezza tipica delle ultime settimane di gravidanza, del dispendio di energie del travaglio e del parto e anche del processo di adattamento della nuova condizione di madre. Si aggiunga la privazione di sonno che favorisce...

Read More

Il prelievo di sangue cordonale

È sempre possibile donare? Il ruolo dell’ostetrica /o. La donazione solidaristica è sempre e comunque un gesto altamente altruistico che, oltre ad essere in sintonia con il significato del “dare la vita”, del “dare alla luce”, ha una duplice valenza, per essere destinata ad aiutare il prossimo e per produrre una serie di ritorni positivi agli stessi donatori. Esistono controindicazioni alla donazione evidenziabili durante la raccolta dell’anamnesi, durante il periodo del travaglio/parto, al momento del prelievo stesso (se la quantità di sangue è inferiore a quella stabilita per la validazione della sacca) e dopo la serie di controlli in...

Read More

La donazione di sangue placentare

La donazione di sangue placentare mediante prelievo dal cordone ombelicale, oltre che essere un atto solidaristico e assolutamente volontario, rappresenta, per la donna in gravidanza che decide di aderire, un’occasione unica ed esclusiva di sentirsi utile e gratificata. Non solo, ma il donare per un fine umanitario la proietterà all’interno di quella “catena della solidarietà” che ridà la vita ad altri esseri umani; la stessa placenta che ha fornito nutrimento per nove mesi ad un piccolo essere umano consentirà, attraverso il sangue del proprio cordone, ad altri esseri umani di “rinascere” a nuova vita guarendo da una terribile malattia....

Read More

Se non hai trovato quello che cerchi, puoi provare ancora:

Oppure puoi segnalarlo,
compilando il form a lato, grazie!

3 + 12 =

Sfoglia Baby Magazine

Baby Magazine copertina 33

Leggi la rivista Baby Magazine 33

allattare gioie edolori

Sostieni

Hai trovato interessante e utile
Baby Magazine?

Sostieni anche tu in modo attivo la diffusione gratuita dell'informazione




Very Important Baby

invia la foto del Vib

Invia la foto del tuo Bambino

compila il form

Invia il tuo disegno

disegni

Dai spazio alla creatività.

Compila il form specificando i tuoi dati, indirizzo postale e mail e inserendo la foto del disegno del piccolo artista.

Ti Piace?

Seguici su Twitter