Lo svezzamento: le prime pappe

E’ il passaggio da un’alimentazione esclusivamente a base di latte (materno o formulato) ad un’alimentazione “mista” in cui trovano posto i cereali, la carne, la frutta e la verdura. Lo svezzamento coincide col momento in cui, nella vita del lattante, intervengono i primi tangibili cambiamenti d’abitudini, non solo alimentari ma anche di comportamento.   Il lattante deve essere alimentato solo con il latte possibilmente fino a quattro mesi, o anche cinque se il latte è materno; in seguito invece è indispensabile variare l’alimentazione per adeguarsi alle nuove esigenze nutrizionali e psicologiche del bambino che cresce.   Dal punto di...

Leggi tutto…

Iniziamo la scuola con il piatto giusto

Con l’inizio della scuola si sa, una delle domande che si pongono i genitori è: cosa mangeranno i nostri bimbi a scuola? Negli ultimi vent’anni il ruolo della mensa è profondamente cambiato, assumendo compiti e obiettivi importanti per la salute presente e futura dei piccoli utenti. Non ha più lo scopo di fornire un pasto nutrizionalmente equilibrato e completo,ma si veste del nobile fine di prevenire l’obesità e tutte quelle patologie cronico-degenerative, come il diabete, l’osteoporosi, le malattie del cuore o l’ipertensione, causate da un eccesso di peso e da una scorretta alimentazione. Oggi, quindi, alla mensa scolastica, a...

Leggi tutto…

Alimentazione nel primo anno di vita

Il latte materno costituisce un alimento unico e insostituibile; l’allattamento materno, quando è possibile,va quindi sempre consigliato e raccomandato. Il rapporto che esiste tra le abitudini alimentari e la personalità del bambino,ha inizio poco dopo la nascita e le regole alimentari contribuiscono a mantenere l’equilibrio emotivo del bambino,che deve aver inizio fin dalla prima poppata. Già in utero il neonato acquisisce la capacità di inghiottire e deglutire; il feto deglutisce, infatti, ogni ora, circa 20ml di liquido amniotico che passa dall’intestino, è riassorbito, eliminato attraverso il rene e di nuovo deglutito. Subito dopo il parto, il bambino è pronto...

Leggi tutto…

Dieta durante la gravidanza

Semplici consigli per un corretto sviluppo dell’organismo L’importanza di un’adeguata alimentazione in gravidanza è intuitiva. L’alimentazione è un atto fisiologico che è alla base del corretto sviluppo dell’organismo. Ogni processo che determina una assunzione in difetto o in eccesso di nutrienti o di una mancata utilizzazione degli stessi comporta alterazioni gravi per la stessa vita del bambino. L’alimentazione ha una diretta influenza sulla salute della gestante, sull’andamento della gravidanza e sullo stato di nutrizione del neonato. La gestante dovrebbe trovarsi all’inizio della gravidanza possibilmente intorno al suo peso ideale, stabilito in base all’età, all’altezza e alla costituzione, e conservarlo...

Leggi tutto…

Se non hai trovato quello che cerchi, puoi provare ancora:

Oppure puoi segnalarlo,
compilando il form a lato, grazie!

6 + 9 =