Un appuntamento, organizzato dalle Associazioni L’Impronta, Montessori Brescia, Kairòs e da Il Leone Verde Edizioni, in collaborazione con il Comune di Chiari, con i patrocini di Regione Lombardia, Provincia di Brescia, Ufficio della Consigliera di Parità di Brescia, Opera Nazio-nale Montessori e Nati per Leggere Lombardia, che piace sempre di più tanto da aver fatto registrare per l’edizione 2017 15mila presenze.

Lo sguardo quest’anno è attento alla situazione internazionale, tanto che la fiera sarà dedicata alla situazione siriana e ai tanti bambini che in quelle zone stanno vivendo momenti drammatici (con anche un flash mob di sensibilizzazione “Peace for Siria” in programma sabato 26 maggio alle ore 18).

“La Fiera del Bambino Naturale è un’occasione – spiegano gli organizzatori – per riflettere sul tema della genitorialità e sulla salvaguardia dei ritmi e dei reali bisogni dei bambini, per un ritorno a una dimensione più “naturale”, sia per quanto riguarda la nascita, sia relativamente alla crescita dei piccoli”.

Quest’anno saranno più di 40 gli appuntamenti in programma, tutti gratuiti, distribuiti nel week end tra sabato 26 maggio – inaugurazione prevista per le ore 10 – e domenica 27 maggio: da conferenze con esperti in materia di educazione ai laboratori per adulti e bambini, dagli spetta-coli teatrali agli appuntamenti tematici. Cinquanta invece gli espositori e organizzazioni presen-ti, tutti con proposte etiche e attente all’ambiente: abbigliamento, giochi, cosmetici ecologici, panno-lini lavabili, biopizza, fasce e anche di libri per l’infanzia.

 

GLI INCONTRI

Tra gli incontri da segnare in agenda quello con: Piergiorgio Guzzi, sabato alle ore 10, sul ruolo del papà nell’educazione delle nuove generazioni, seguito nel pomeriggio, ore 14, da Mario Valle, scienziato, scrittore e presidente Associazione Montessori Scuola Pubblica, dedicato al bambino creativo in ambito scientifico. Ai papà è dedicato anche l’appuntamento in programma alle 15 con Alessandro Volta e Ciro Capuano, pediatri neonatologi sull’allattamento: cose e consigli che ogni padre ha bisogno di sapere per essere di sostegno alla mamma e al proprio bimbo con la presenza e il saluto anche della consigliera alle pari opportunità di Brescia. Molto atteso anche il momento in programma alle ore 16 con l’autrice Elena Balsamo, su come adulti e bambini possano aiutarsi reciprocamente. Il tema della crescita attraverso il gioco sarà invece al centro dell’incontro con Gianfranco Staccioli, pedagogista e segretario nazionale CEMEA italiani in programma alle 17 di sabato. Domenica 27 maggio invece spazio a Fabio Leone, omeopata che parlerà di salute e alimentazione dalle ore 10. La comunicazione dei primi anni di vita sarà invece protagonista dell’incontro con Mariapaola Scuderi, logopedista, responsabile scientifico di Baby Signs Italia in programma per le 17 seguito dall’appuntamento dedicato alle letture delle etichette dei prodotti con la puericultrice Cristina Tantera a cura di CHIARIFARMA, la nuova farmacia comunale di Chiari. Per le future mamme in dolce attesa invece la possibilità di scoprire la posizione del proprio bimbo nella pancia con il Laboratorio di Belly Mapping dove grazie a Paola e Barbara, due ostetriche dello studio Inanna, si creerà una mappa che guiderà i genitori nel disegno del bimbo direttamente sul pancione.

LE ATTIVITÀ: LABORATORI MUSICA LIBRI E MOSTRE

I libri saranno comunque i grandi protagonisti di questa edizione: dalle storie della buonanotte “Buonanotte amore mio” di Elisa Mazzoli, sabato ore 18, al momento – incontro dedicato ai benefici della lettura ad alta voce con la psicologa e responsabile unità famigliare consultori e disabilità ASST Franciacorta Elvira Paderno, sabato alle ore 16. Passando dalle narrazioni di Storie accompagnate da arpa, flauto e percussioni dell’ensamble arpaterapico Artemisia, domenica alle ore 11.
Diversi infatti i momenti dedicati alla musica come ad esempio lo sviluppo delle abilità musicali nel bambino, con Luisa Lopez, neuropsichiatra consulente per Neuromusic presso la Fondazione Mariani di Milano, alle ore 15 di sabato 26 maggio; e anche al teatro, con la lettura scenica a cura di Alessandra Smania in Ti voglio bene, Prunello, alle ore 12 domenica.

Quest’anno la fiera del bambino Naturale si arricchisce anche di una mostra personale di Gianluca Foglia, alias Fogliazza – vignettista satirico, autore e interprete teatrale, disegnatore e docente di laboratori, nonché collaboratore de Il Fatto Quotidiano – dal titolo: “Per diventare grandi bisogna crescere”:

“Non si cresce perché si diventa grandi, ma si diventa grandi perché si cresce – spiega l’autore – lasciamoci guidare dagli occhi e dalle parole dei bambini, nella speranza che gli adulti accettino la le-zione da questi piccoli maestri troppo spesso considerati solo allievi”.

Per i due giorni di manifestazione saranno inoltre attivi: un angolo lettura con le lettrici volontarie del gruppo Librellule, sarà garantita la presenza degli operatori del Consultorio Famigliare di Chiari (dalle 14 alle 18 di sabato 26 maggio) e tanti laboratori dedicati ai bambini. Da quello di falegna-meria, per bambini dai 9 anni in su, a quello dedicato alle trottole a cura de “il Tarlo”. Dai giochi con la farina, nel parco a cura di biopizza, alle costruzioni, grazie a Matteo Costruzioni, senza dimenti-care gli scacchi, a cura dell’ASD Torre e Cavallo per bambini dai 5 anni in su e il laboratorio Mon-tessoriano. E per chi sogna di diventare un pilota, anche la possibilità di provare i Go Kart a pedali nel parco.

Non mancheranno, a supporto dei genitori i parcheggi per i passeggini (presi d’assalto durante la scorsa edizione) e L’Angolo della Poppata, l’accogliente e confortante spazio per l’allattamento dedicato alle neomamme, a cura del Consultorio Chiari.

CONTATTI 

La Fiera del Bambino Naturale si tiene sabato e domenica dalle 10 alle 20 tra le sale di Villa Maz-zotti e nella cornice verde del parco che la circonda.
Info e contatti: http://fiera.bambinonaturale.it – chiari@bambinonaturale.it – tel. 339.6073551