test gravidanza

Grazie al nuovo test First To Know®, il primo esame di autodiagnosi che si basa sul prelievo di una goccia di sangue dal polpastrello, è possibile sapere in pochi minuti e precocemente se è in corso una gravidanza.

Il test, prodotto dalla società americana Now Diagnostics Inc, si distingue per una sensibilità elevata (10 mIU/ml) che consente di rilevare nel sangue anche piccolissime quantità dell’ormone della gravidanza, la gonadotropina corionica umana (beta hCG), dopo circa una settimana dal presunto concepimento e circa sei giorni prima dell’atteso ciclo mestruale o comunque sin dal giorno stesso della mancata mestruazione.

La precocità è dovuta al fatto che circa una settimana dopo il concepimento l’ovulo fecondato si annida nell’utero; in questa fase inizia la produzione dell’ormone della gravidanza che è presente e quindi rilevabile già nel sangue, anche in piccolissime quantità.

In presenza dell’ormone della gravidanza, utilizzando First To Know® si verifica una reazione immunologica che forma una linea rossa nella zona “T” linea del test. Altri anticorpi formano una linea rossa nella zona “C” linea di controllo. La linea di controllo indica il corretto funzionamento del test, per cui deve essere sempre presente. Se assente, il risultato non deve essere considerato valido.
A differenza del prelievo venoso effettuato in un laboratorio di analisi, che presenta un dosaggio della quantità di ormone presente nel sangue, la nuova soluzione di Now Diagnostics Inc ne conferma solo la presenza o assenza avendo una natura qualitativa (e non quantitativa).
Semplice da usare, tramite una puntura eseguita con un apposito pungidito, permette di ottenere un risultato in dieci minuti. La confezione, contenente il necessario per due test, è in vendita in farmacia.

https://firsttoknow.eu