la cicogna col bebeLe voglie
La credenza riporta che i desideri alimentari smodati, che colgono la gravida nelle ore più impensabili, debbano essere assolutamente soddisfatti pena la comparsa di macchie sulla pelle del bambino, che naturalmente saranno del colore del cibo negato (rossa per le fragole, scura per il caffè, e via cosí).
Una variante sostiene che la macchia si riprodurrà, nel bambino, sulla stessa parte del corpo che la mamma si è inavvertitamente toccata, mentre desiderava qualche cibo magari controindicato al suo stato.
Si dice inoltre che l’acidità di stomaco (che affligge molte donne durante gli ultimi due trimestri) sia dovuta al fatto che al bebè stanno crescendo i capelli.
In realtà la causa sono i disturbi digestivi legati a variazioni ormonali, oppure il volume dell’utero che, crescendo, va a premere sullo stomaco.
Una spiegazione decisamente meno suggestiva!