convegno intolleranzeConvegno
“Le Intolleranze e le allergie alimentari: conoscerle per curarle”
23-24  aprile presso la
 Centrale del latte di Salerno

Il campo delle intolleranze alimentari è in continua evoluzione, circa il 40-50% della popolazione ne sarebbe afflitto e poco più del 5-10% avrebbe disturbi dovuti a tali intolleranze.
Esse sono responsabili di una minor difesa dell’organismo e determinano alcune patologie: riniti, asma, congiuntiviti, dermatiti, dermatosi, eczemi, psoriasi, coliti.

Per altre si ipotizza l’importanza del ruolo degli aspetti immunitari dell’alimentazione.

Le intolleranze alimentari sono le “allergie non allergiche“.
Questa definizione risale al 1991, quando l’allergologo Kaplan presentò un suo articolo in cui descriveva l’esistenza di stati allergici che non era possibile correlare alle immunoglobuline E (IgE). Quindi, il primo punto da comprendere è che allergie tradizionali e intolleranze alimentari non sono la stessa cosa. Se una sostanza verso la quale si è intolleranti raggiunge il nostro organismo le difese (i globuli bianchi, in particolare i linfociti) vengono distolte dai loro normali compiti per far fronte all’aggressore; in tal modo si crea una diminuzione delle difese immunitarie generali.

Come già da alcuni anni, anche quest’anno il corso varrà come E.C.M. per l’Ordine Professionale dei Biologie sarà articolato in due giornate; il convegno è rivolto ai referenti alla salute degli istituti scolastici della Provincia, ai vari ordini professionali (medici, farmacisti, biologi nutrizionisti, chimici, tecnologi alimentari), oltre che a tutti gli interessati a saperne di più su di una tematica così attuale.
L’incontro si terrà il 23 e 24 aprile 2010
presso la Sala “La Via Lattea” della Centrale del latte di Salerno in Via Fuorni, 86 a partire dalle h. 8:00.

Per informazioni contattare:
Uff. Marketing Centrale del Latte di Salerno S.p.A.
Tel. 089 685220 – 348 1340815 – Fax 089 685230
demartino@centralelatte.sa.it