Tutte noi sappiamo quanto conti la salute della pelle, tanto della mamma, quanto del suo piccolo. Soprattutto nel caso dei bambini, infatti, la questione si fa particolarmente urgente: la pelle dei bimbi è molto più delicata di quella degli adulti, perché non si è ancora formata del tutto, dunque può andare facilmente incontro a problemi come dermatiti, eczemi e scottature.
Per le mamme, invece, ciò che preme è tornare a curare la cute dopo lo stress del parto, oltre ai consueti trattamenti anti-age contro l’invecchiamento cutaneo. Per questo motivo, oggi vedremo come scegliere i prodotti più indicati per mamme e bambini.

Come scegliere dei prodotti sicuri ed efficaci

Per prima cosa ogni mamma dovrebbe fare molta attenzione alle etichette (INCI) per poter individuare alcune sostanze da evitare ad ogni costo. Nella lista si trovano per esempio i conservanti come i parabeni, insieme ad altri elementi come il BHA e il triclosan, spesso fonte di allergie. Anche gli interferenti endocrini andrebbero evitati, perché possono causare problemi all’organismo. Un altro suggerimento importante è il seguente: meglio acquistare i prodotti per bambino e mamma in una farmacia online simile a Shop Farmacia, che offra articoli sicuri e testati, insieme a diversi sconti e che li consegni direttamente a domicilio. Inoltre, si consiglia di non fidarsi troppo degli slogan pubblicitari: un prodotto accompagnato da claim come “clinicamente testato” o “ipoallergenico” non è detto che lo sia al 100%, quindi è sempre meglio provarlo prima su una piccola parte del corpo.

Cosa accade alla pelle dopo il parto e i possibili rimedi

Molte neo mamme, una volta partorito, notano la scomparsa di quel colorito acceso che si manifesta durante la gravidanza, per via dell’aumento degli estrogeni. Un effetto cutaneo che può comparire dopo la gravidanza è anche l’acne, dovuto a particolari ormoni che possono alimentare questo spiacevole inconveniente. Oltre alle eruzioni cutanee, la pelle dopo il parto potrebbe tendere a irritarsi facilmente, anche a causa della sudorazione eccessiva. Ovviamente non potremmo non parlare di uno dei maggiori inestetismi che si presenta dopo il parto, ovvero le smagliature: in questo caso, però, esistono diversi prodotti che permettono di riparare i tessuti danneggiati e le cicatrici fresche, come ad esempio il burro di cacao o le creme apposite, spesso a base di retinolo. Per combattere i pruriti, invece, si consiglia l’uso delle lozioni progettate proprio per questo scopo.

Quali cosmetici usare per i bambini

Per quanto riguarda il neonato, esistono delle specifiche linee di cosmetici per bimbi, caratterizzate da una formula naturale al 100% e dalla presenza di ingredienti particolarmente delicati sulla pelle. È chiaro che anche la natura stessa può dare una mano alle mamme, grazie a elementi come ad esempio l’amido di riso: è ottimo per il bagnetto, da usare al posto dei prodotti schiumogeni, per via delle sue proprietà emollienti e lenitive. Altri prodotti molto indicati per i bambini sono quelli a base di estratto di calendula, euphidra e mustela. La salute della pelle va sempre curata con molta attenzione, scegliendo solo i prodotti migliori: una regola valida per le neo mamme e soprattutto per i loro piccoli.