Io ho scelto la mia ostetrica

Oggi vi presento un’arte antichissima Nel corso degli anni si è passati dal parto in casa, in cui la donna era madre-forte, al taglio cesareo. Donna, il tuo corpo è perfetto per partorire e la tua mente per la naturalità di un atto d’amore? La professione dell’Ostetrica è considerata una delle più antiche al mondo e nasce come sapere femminile trasmesso e arricchito da una generazione all’altra. Un tempo l’Ostetrica aveva una formazione basata sull’esperienza che si tramandava ed era un punto di riferimento nella società, in quanto si occupava di donne e bambini soprattutto durante la gravidanza, il...

Leggi tutto…

Partorire in casa

Quando va tutto bene… l’emozione è indimenticabile Nell’era della tecnologia, dei cibi chimici e della medicina telematica il desiderio del naturale si esprime anche partorendo in casa propria. Coronare il sogno della maternità e partorire tra le pareti domestiche non è un ritorno al passato bensì una scelta personale della donna e della coppia decidere di dare alla luce la propria creatura all’interno di un contesto familiare in cui si respirano odori familiari in un clima rassicurante. Questo non vuol dire che i reparti di ostetricia sono preoccupanti, anzi. Le complicanze ostetriche per le mamme e i loro bimbi,...

Leggi tutto…

Il puerperio

Caratteristiche fisiologiche Il puerperio è il periodo di tempo che inizia subito dopo l’espulsione della placenta e termina con la ripresa dell’attività ciclica ovarica. notevole importanza la componente psicoemozionale. Ed è di ciò che l’ostetrica deve tenere conto per pianificare il suo intervento che non sarà solamente tecnico ma anche supportivo e di sostegno. La fatica sembra essere un problema molto comune, risultato della spossatezza tipica delle ultime settimane di gravidanza, del dispendio di energie del travaglio e del parto e anche del processo di adattamento della nuova condizione di madre. Si aggiunga la privazione di sonno che favorisce...

Leggi tutto…

La donazione di sangue placentare

La donazione di sangue placentare mediante prelievo dal cordone ombelicale, oltre che essere un atto solidaristico e assolutamente volontario, rappresenta, per la donna in gravidanza che decide di aderire, un’occasione unica ed esclusiva di sentirsi utile e gratificata. Non solo, ma il donare per un fine umanitario la proietterà all’interno di quella “catena della solidarietà” che ridà la vita ad altri esseri umani; la stessa placenta che ha fornito nutrimento per nove mesi ad un piccolo essere umano consentirà, attraverso il sangue del proprio cordone, ad altri esseri umani di “rinascere” a nuova vita guarendo da una terribile malattia....

Leggi tutto…

Se non hai trovato quello che cerchi, puoi provare ancora:

Oppure puoi segnalarlo,
compilando il form a lato, grazie!

14 + 14 =

Sfoglia Baby Magazine

Baby Magazine copertina 33

Leggi la rivista Baby Magazine 33

allattare gioie edolori

Sostieni

Hai trovato interessante e utile
Baby Magazine?

Sostieni anche tu in modo attivo la diffusione gratuita dell'informazione




Very Important Baby

invia la foto del Vib

Invia la foto del tuo Bambino

compila il form

Invia il tuo disegno

disegni

Dai spazio alla creatività.

Compila il form specificando i tuoi dati, indirizzo postale e mail e inserendo la foto del disegno del piccolo artista.

Commenti recenti

Ti Piace?

Seguici su Twitter