Latte crescita Monello

Meglio aspettare per il latte vaccino troppo proteico, carico di sali minerali e carente di ferro e acidi grassi essenziali (AGE). Il latte di crescita supporta la crescita dei bambini da uno a tre anni di età fornendo Vitamina D e Ferro. Le carenze di Ferro e Vitamina D nella prima infanzia sono abbastanza frequenti, spesso frutto di un’alimentazione non bilanciata. Le conseguenze non vanno però sottovalutate perché possono aumentare il rischio di anemia e di rachitismo. La carenza di Vitamina D interessa circa il 50-60% dei bambini, più di frequente se obesi, celiaci o con malattie intestinali o...

Leggi tutto…

Il latte di mamma, un farmaco essenziale

In occasione della settimana dedicata all’allattamento, la Società Italiana di Neonatologia (SIN) ribadisce l’importanza del latte materno, soprattutto per i nati prematuri. “Il latte materno rappresenta la migliore alimentazione possibile per il neonato”. Con queste parole del suo Presidente Mauro Stronati la Società Italiana di Neonatologia (SIN) sostiene ancora una volta la campagna per la promozione dell’allattamento al seno, in occasione della Settimana Mondiale per l’Allattamento Materno (1-7 ottobre). I vantaggi del latte materno, da tempo noti per il neonato a termine, sono ormai certi anche nel neonato pretermine, che ne beneficia in maniera speciale, soprattutto per la ridotta...

Leggi tutto…

SIPPS, le guide pratiche

PER I MEDICI E PER I GENITORI I due documenti promossi dalla Società scientifica guidata da Giuseppe Di Mauro colmano alcune lacune importanti come quelle del “passaggio” dell’adolescente sano dalle cure pediatriche a quelle del medico dell’adulto e tutti i dubbi o insicurezze che incontrano i neogenitori nel “crescere insieme” ai propri figli. Dopo il successo del XXIX Congresso Nazionale appena conclusosi a Venezia (14-17 settembre), che ha fatto registrare uno straordinario successo con oltre 800 pediatri accreditati provenienti da tutta Italia, la Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (SIPPS) guidata dal dott. Giuseppe Di Mauro presenta oggi...

Leggi tutto…

VACCINI: Vero o Falso?

Il fact checking dell’Istituto Superiore di Sanità Bufale e fake news sui vaccini possono in parte indurre le preoccupazioni dei genitori sulle vaccinazioni obbligatorie anche se classe medica e autorità sanitarie rassicurano su benefici e sicurezza. Il decreto vaccini, oltre al dibattitto sulla nuova introduzione dell’obbligo, ha di fatto riacceso la polemica sui presunti pericoli delle vaccinazioni. Per far chiarezza, l’Istituto Superiore di Sanità ha pubblicato un fact checking con affermazioni Vere e False su malattie e vaccinazioni ad esse correlate: dalla paura di contrarre possibili patologie autoimmuni alla tossicità delle sostanze contenute nei vaccini, fino all’autismo. (F) I...

Leggi tutto…

Autismo infantile: modalità di esordio e diagnosi precoce

Conoscere i primi sintomi dell’autismo per combatterlo tempestivamente e con maggiori possibilità di successo. L’autismo comincia a manifestarsi nei primi trenta mesi di vita, con modalità di esordio riassumibili nelle seguenti situazioni: – Autismo che insorge come tale sin dai primi mesi di vita. Bambino che non inizia proprio a mostrare capacità comunicative, siano esse verbali, siano esse non verbali; non si relaziona con gli altri, sfugge il contatto oculare, non reagisce in modo significativo e non reagisce affatto agli stimoli esterni, spesso presenta anche un ritardo di sviluppo motorio. – Autismo che insorge in un bambino che ha...

Leggi tutto…

SOS Bimbi di Parole di Lulù, applicazione per il primo soccorso infantile

L’app nasce dalla volontà di fornire uno strumento in più ai genitori che ne sentono la necessità. Con la doverosa premessa che un’applicazione non può sostituire il medico pediatra, “SOS Bimbi” può essere comunqueun valido assistente in caso di bisogno. L’interfaccia si presenta con una lista di sezioni da poter consultare a seconda dell’esigenza: “PRONTO SOCCORSO” presenta delle schede per il primo soccorso pediatrico, per esempio colpi di sole, traumi, presenza di corpi estranei nelle vie aeree, ecc. Scegliendo una di queste, ci verrà proposta una scheda con le indicazioni da seguire per fronteggiare l’emergenza. Con la seconda sezione,...

Leggi tutto…

Pediatria dalla A alla Z

Dalla comunicazione con i genitori alle patologie più diffuse Arriva in libreria il manuale completo per i pediatri di famiglia e per i medici di medicina generale. Un libro di facile consultazione arricchito da un prontuario dei farmaci, estratto da Codifa. In libreria “Pediatria dalla A alla Z – Guida pratica alla diagnosi e al trattamento” di Edizioni Edra Un manuale completo, pensato sia per i pediatri di famiglia che ospedalieri, firmato da Alberto Giovanni Ugazio, Andrea Bartuli, Renato Cutrera, Carlo Dionisi Vici e Andrea Villani. “Pediatria dalla A alla Z” è stato pensato e realizzato come livre de...

Leggi tutto…

Osteoporosi pediatrica

Non è uno scherzo d’aprile ma un rischio concreto per le generazioni future. Movimento e attività fisica fortificano le ossa dei nostri bambini. Sport, corsa e bicicletta in una bella giornata di sole contribuisce a farsi le ossa. I videogiochi solo se piove a catinelle. Molti specialisti affermano che l’osteoporosi possa diventare malattia pediatrica in un futuro non troppo remoto. L’osteoporosi in età prepuberale è di solito conseguenza di altre malattie o di farmaci (cortisone) che compromettono il metabolismo dell’ osso mentre l’Osteoporosi Giovanile Idiopatica è una vera malattia da demineralizzazione primitiva dell’osso con alto rischio di fratture. Questa...

Leggi tutto…

Piede torto congenito

L’importanza di un trattamento precoce Il piede torto congenito è un atteggiamento presente alla nascita di deviazione permanente del piede causato da alterazioni legamentose, tendinee, muscolari, capsulari ed anche ossee. Epidemiologia ed Eziopatogenesi. Ha un’ incidenza dell’ 1% nei neonati prediligendo il sesso maschile, sovente la bilateralità e l’associazione con la displasia conge. L’eziologia è incerta anche se sono state avanzate varie teorie come quella genetica, quella embrionaria e quella meccanica. Secondo la teoria genetica, l’alterazione agirebbe sullo sviluppo del piede in epoca embrionaria non consentendo il fisiologico processo di maturazione. Secondo la teoria embrionaria esistono dei fattori esterni...

Leggi tutto…

Il latte fa bene: lo conferma la scienza

Latte sì o latte no? Negli ultimi tempi si levano sempre più spesso voci allarmistiche relative a presunti effetti negativi sulla salute da parte di questo alimento, considerato fino a qualche tempo fa una delle basi di un’alimentazione sana e genuina: buono come il latte. L’associazione no-profit Nutrition Foundation of Italy ha deciso di fare il punto sulla situazione. Operante dal 1976, NFI si occupa di contribuire alla ricerca scientifica e alla diffusione di informazioni scientificamente verificate nel campo dell’alimentazione, avvalendosi di un comitato di esperti di riconosciuta competenza in pressoché ogni campo delle discipline mediche. Per non correre...

Leggi tutto…

Il percorso di transizione del neonato

Dal Nido alla Terapia Intensiva Neonatale, fino al ritorno a casa: i macro-temi del XXIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Neonatologia (SIN) Dal 25 al 28 settembre 2017 si terrà a Milano il XXIII Congresso Nazionale della Società Italiana di Neonatologia (SIN), Presidente Dott. Mauro Stronati. Durante il Congresso sarà fatta una panoramica completa che toccherà i temi di maggiore attualità e rilevanza medico-scientifica, legati a tre momenti fondamentali della vita del neonato: Il neonato al Nido tra gravidanza e sala parto, con particolare attenzione a cardiologia, imaging, malformazioni neonatali ed altre tematiche relative ai temi più attuali....

Leggi tutto…

Bambino e nutrizione

  Troppo sale, bevande zuccherate e alimenti ad alta densità energetica, farinacei e poche vitamine e minerali. I pasti degli italiani sono carenti in diverse componenti fondamentali per un corretto apporto alimentare e per un’efficace protezione della salute: è quanto emerge dai dati raccolti grazie al Test della Piramide di Curare la Salute www.curarelasalute.com, campagna educazionale su corretti stili di vita, sana alimentazione e integrazione, ed elaborati dal Censis (Centro Studi Investimenti Sociali). Anche in età pediatrica i consumi alimentari risentono del paradosso delle carenze e degli eccessi: l’abbondanza di offerta di cibi si accompagna spesso a errori e...

Leggi tutto…

SAM: settimana mondiale per l’Allattamento Materno

Ogni anno dall’1 al 7 Ottobre, viene celebrata un’intera settimana per l’allattamento materno, una settimana ricca di molte iniziative, dibattiti, flash mob, tavole rotonde con partecipazione di mamme, papà, bimbi o chiunque voglia sostenere l’allattamento al seno con la propria partecipazione, così come molte figure -professionali e non- che si adoperano per sensibilizzare la società e proteggono, promuovono e sostengono l’allattamento al seno. In tutto il mondo si celebra il WABA –the World Breastfeeding Week- in Italia Sam (Settimana per l’Allattamento Materno) coordinato dal MAMI (Movimento Allattamento Materno Italiano) che si interfaccia con una pluralità di gruppi territoriali e...

Leggi tutto…

Quando il latte di mamma non basta più

Il latte rimane la scelta nutrizionale migliore nella dieta dei più piccoli per un corretto sviluppo psico-motorio Il più buono è quello di mamma Il latte migliore per nutrire i nostri cuccioli, anche dopo lo svezzamento, resta quello materno. Ricco di calcio e vitamina D per la formazione delle ossa, è un importante alimento fonte di acidi grassi essenziali indispensabili per la crescita del cervello e delle facoltà cognitive, contiene prebiotici per lo sviluppo del sistema diregente e immunoglobuline per difendersi da virus e batteri. Un alimento completo, raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità sia per i benefici nutrizionali che...

Leggi tutto…

Parto in casa, per la SIN una scelta rischiosa

Anche se è una percentuale poco significativa, in Italia continuano ad aumentare le donne che scelgono questa antica pratica. Sono in aumento le donne che decidono di partorire in casa. Una scelta, secondo la Società Italiana di Neonatologia (SIN), che mette a rischio la salute del bambino e della mamma, discussa durante l’ultimo Congresso Nazionale della SIN. Anche se la percentuale è ancora molto bassa rispetto al totale dei neonati (0,1%) la tendenza è in crescita e lo scorso anno si stima siano venuti alla luce tra le mura domestiche circa 500 bambini. Un numero senza dubbio inferiore a...

Leggi tutto…

Se non hai trovato quello che cerchi, puoi provare ancora:

Oppure puoi segnalarlo,
compilando il form a lato, grazie!

4 + 4 =

Sfoglia Baby Magazine

babymagazine 32

allattare gioie edolori

Salutare

salutare informazione sulla salute e benessere

Sostieni

Very Important Baby

invia la foto del Vib

Invia la foto del tuo Bambino

compila il form

Invia il tuo disegno

disegni

Dai spazio alla creatività.

Compila il form specificando i tuoi dati, indirizzo postale e mail e inserendo la foto del disegno del piccolo artista.

Ti Piace?

Seguici su Twitter